Caricamento...

Campari Cask Tales Collection

Campari Cask Tales Collection è una sorprendente rivisitazione del leggendario Bitter, in un sofisticato cofanetto da collezione con bottiglie numerate. Tre sofisticate varianti del Bitter, create dall’Herbalist e Master Blender Bruno Malavasi, attraverso la paziente decantazione in botti Wild Turkey Bourbon, Appleton Estate Rum ed Espolòn Tequila. Tre capolavori di gusto da apprezzare fino all’ultima sfumatura.

 0,00 
Momentaneamente non disponibile
Formato: 3 bottiglie da 1l
Gradazione: 25%
Aging: 6 mesi
Come gustarlo: Con ghiaccio o in un cocktail rinfrescante
Origine: Italia
Abbinamento: In una rivisitazione del Campari shakerato, usando come ingrediente principale uno dei tre Campari Cask Tales.
Gusto
Bourbon: i richiami alla vaniglia e l’affumicatura tipici di Wild Turkey incontrano il DNA dell’iconico Bitter Campari. Rum: le sfumature di Appleton Estate bilanciano il gusto del Bitter Campari, arricchendolo con ulteriori note erbacee. Tequila: il carattere di Espolòn conferisce un tocco leggermente pungente con accenni pepati e agrumati.

L’Heritage Campari

La storia di Campari comincia nel 1860, con Gaspare, creatore di una bevanda rivoluzionaria, nota per il suo inimitabile, vibrante colore rosso. Grazie all’intraprendenza visionaria del figlio Davide questo Bitter diventa presto icona dell’aperitivo milanese di fine secolo. Un rito che, via via, ha lasciato il segno su artisti provenienti dai più svariati ambiti e che spinge i bartender a sperimentare sempre nuove creazioni.

La ricetta del Bitter Campari

La ricetta del Bitter Campari è la stessa dal 1860 ed è tuttora segreta. È l’esito dell’infusione di erbe, piante aromatiche, frutta sotto spirito e acqua. Bruno Malavasi, custode dei suoi segreti, afferma che la sua composizione è così bilanciata che basterebbe rimuovere anche un solo ingrediente per comprometterne il risultato finale.

L’esperienza di Bruno Malavasi

Campari Cask Tales Collection nasce dalla straordinaria esperienza e conoscenza di Bruno Malavasi, Herbalist e Master Blender di Campari. Malavasi si è confrontato con bartender d’eccezione per dare vita a tre straordinarie rivisitazioni del classico Bitter e per omaggiare lo spirito innovatore di Davide Campari. Il passaggio fondamentale è stata la selezione delle botti di Bourbon Wild Turkey, Rum Appleton Estate e Tequila Espolòn nelle quali far decantare il Bitter Campari, per apportare nuove sofisticate sfumature e un’ulteriore profondità al DNA del Bitter Campari.

L’affinamento in botti

Le botti selezionate da Malavasi sono state trasferite in Italia, presso la sede di Campari, dove hanno ospitato l’iconico Bitter per circa sei mesi. Questa paziente decantazione ha tutelato il profilo originale della ricetta Campari, senza sovrastarla, permettendo anzi un aggiornamento sorprendente delle sue note per quelli che sono tre autentici capolavori di gusto.

Il profilo sensoriale di Cask Tales Bourbon

Campari Cask Tales Bourbon si presenta all’olfatto con sentori di vaniglia, accompagnati da richiami di frutta cotta e dagli inconfondibili sentori alle erbe del Bitter Campari. Al palato l’esperienza prosegue con i morbidi richiami alla vaniglia tipici del Bourbon che si appoggiano su una texture più cremosa e densa, arricchita dalle tipiche note legnose e di frutta secca dell’iconico Bitter e dall’affumicatura della quercia. Questi intrecci a base di erbe e legno proseguono anche nel retrogusto, lasciando una piacevole impressione in bocca.

Il profilo sensoriale di Cask Tales Rum

Campari Cask Tales Rum, all’olfatto, presenta gli aromi erbacei tipici del Bitter Campari, abbinandoli a un delicato rimando alla vaniglia e a un armonioso tocco di legno dolce. Il gusto è bilanciato, grazie alle tipiche sfumature di Appleton Estate che conferiscono ulteriori note erbacee, insieme al sentore di radici amare. Anche il finale conserva tracce delle precedenti impressioni aromatiche.

Il profilo sensoriale di Cask Tales Tequila

Campari Cask Tales Tequila si distingue all’olfatto per un impatto piacevolmente robusto, contraddistinto dalle pungenti sfumature alle erbe. Il carattere di Espolòn conferisce un gusto leggermente pungente, con note pepate e agrumate. Le tipiche sfumature del Bitter Campari confluiscono in un finale inconfondibilmente erbaceo e secco. 

Al servizio dei Bartender

Cask Tales Collection, per volontà del suo stesso ispiratore, segna una nuova tappa nell’innovazione di Campari e si offre come soluzione al servizio della creatività dei Bartender di tutto il mondo. Ognuna delle tre varianti presenta un mix esclusivo di aromi e gusto che può essere apprezzato in un tumbler basso riempito con cubetti di ghiaccio oppure in un Campari Shakerato. Per preparare la rivisitazione di questo cocktail, shakera 90 ml, a scelta, di Cask Tales Bourbon, Rum o Tequila insieme a del ghiaccio, filtra e servi in un bicchiere raffreddato, con una guarnizione di limone e arancia.

Una confezione di prestigio

I tre gioielli di Cask Tales Collection sono ospitati in una prestigiosa box da collezione. Ogni bottiglia è stata numerata e presenta un’etichetta impreziosita da decorazioni che raccontano le storie delle botti in cui è avvenuto l’affinamento del Bitter Campari. Nel segno dell’innovazione che contraddistingue questa special edition, anche per le bottiglie è stata scelta una nuova forma, mentre il liquido all’interno mantiene l’iconico rosso Campari.

Seleziona il paese di spedizione
close

Accedi

Bentornato